per permettere ai carri allegorici di sfilare a Laveno, si è deciso di organizzare la sfilata di domenica pomeriggio nel centro di Laveno. Il programma delle due manifestazioni carnevalesche sarà quindi il seguente: sabato 9 marzo si inizia a Mombello alle ore 12,00 con la gastronomia in piazza Santo Stefano con polenta e varie specialità gastronomiche come lenticchie, salamini e zola. Gastronomia anche alla frazione Ponte con polenta e varie specialità sul sagrato della chiesa. Poi alle ore 14,15 a Mombello l’arrivo in piazza del “Bortolo Ciuchet” scortato da gruppi mascherati, seguirà il discorso alla “cittadinanza”, a cui farà seguito alle 14,40, lo spettacolo circense, con il Circo Macaggi. Alle 16,00 la premiazione delle mascherine e mascherone mombellesi. Infine alle 16,45 la condanna al rogo della popolare maschera del Bortolo Ciuchet, ed il grande falò presso il campo sportivo dell’oratorio. A Laveno domenica 10 marzo si inizierà alle ore 12 con la gastronomia in piazza Caduti del Lavoro, gastronomia che continuerà sino a sera. Alle ore 14,30 dal monte Sasso del Ferro si assisterà lancio dei piloti del Volo Libero Lago Maggiore con i fumogeni colorati, quindi alle 15 la sfilata dei carri allegorici e gruppi mascherati nel centro lacustre. Poi alle 16, premiazione della migliore maschera e arrivo in volo dei piloti del Volo Libero, con un lancio a sorpresa. Sono già diversi i gruppi che hanno registrato la loro partecipazione, con carri allegorici e gruppi mascherati.