e tentare nel frattempo di far ripartire il sodalizio, in vista della prossima assemblea dei soci. Approvati i bilanci si è deciso di perseguire la strada di un consiglio direttivo a cui è stato affidato il non facile compito di traghettare verso una ripartenza dell’Associazione, che ha alle spalle un ricco elenco di iniziative di promozione turistica, culturali e di iniziative di varo genere, non da ultimo il ben noto “Ferragosto Lavenese”. Pertanto il nuovo consiglio vede alla presidenza lo stesso presidente uscente Franco Liuzzo, riconferma alla vice presidenza di Annamaria Arioli, che ne gestirà anche la parte economica, alla segreteria Claudio Perozzo, magazziniere Gigi Casagrande e addetto alle relazioni con le associazioni del territorio Daniele Casagrande. Fra le prime incombenze il riordino delle varie attività e poi l’apertura del tesseramento che verrà pubblicamente attuato anche con presidi di piazza nel centro di Laveno a Cerro e Mombello.